BACK

TEMPORARY STOP BY 6UT

Temporary Stop è un Bed and Breakfast circondato dal verde, ideato per il soggiorno di coloro che abbiano l'esigenza di trascorrere un periodo di breve durata a Milano.
La struttura risponde in modo esclusivo e innovativo alle esigenze di giovani professionisti. Il B&B vuole essere un luogo accogliente e familiare, in cui poter studiare, lavorare e rilassarsi, usufruendo anche delle strutture sportive vicine.

Sono previsti due ingressi, uno pedonale  e uno ciclabile. L'ingresso pedonale è il punto di accesso principale e si trova in asse con la villa.
Un'area verde modellata ad onda rappresenta un filtro che attira e accoglie il pubblico, grazie anche all'installazione di sculture-creazioni, di oggetti di artisti e designer e contemporaneamente cela le aree funzionali del giardino, in particolare l'area breakfast, l'area relax e quella polifunzionale.
Dall'ingresso il verde attraversa la villa, nella forma di un segno sul terreno che nel retro del giardino ritorna un tappeto erboso.

L'idea progettuale è quella di permettere di vivere il più possibile l'outdoor, spostando tutti i momenti di aggregazione all'esterno, compreso il momento della colazione, grazie ad ampi gazebo completamente chiudibili. I gazebo diventano quindi vere e proprie stanze esterne che ricreano uno spazio fruibile sia durante la bella stagione che in inverno.

L'area polifunzionale è caratterizzata dall'uso del pallet come elemento progettuale, elemento temporaneo perché riutilizzabile e mutevole nell'uso. Il modulo base si ripete per conformare lo spazio e creare vere e proprie stanze che cambiano funzione nelle diverse stagioni ed un cinema/anfiteatro all'aperto in cui le sedute sono pallet sistemati a terra, che emergono e si integrano con il verde per vivere l'outdoor e l'aggregazione all'esterno, sempre in modo temporaneo e mutevole.

L'area relax sposta un po' provocatoriamente il momento del sonno all'esterno della villa. Lo spazio viene articolato con la creazione di “stanze” senza pareti, costituite solo da letti di grandi dimensioni posizionati su ciottoli; si ha quindi la possibilità di vivere momenti di riposo avvolti nel profumo di piante aromatiche. Nella bella stagione è prevista anche la possibilità di potersi rinfrescare grazie a due docce “Waterwall” di Zucchetti.Kos, due semplici totem rettangolari, caratterizzate da un getto a cascata di acqua a lama, inquadrate nella bordura perimetrale di bosso sempreverde.

I progettisti: Eduardo Bassolino, Caterina Berardi, Francesca Fedeli, Valentina Lupi, Diletta Masiello, Francesca Stroppa